Leipzig Tourismus und Marketing GmbH

Augustusplatz 9, D-04109 Leipzig
 
Date: 09.12.2016

Sport e vacanze attive

 

 
 
 
 
 
 
 
 
   
I prezzi migliori
agg. ad oggi
 
 
 
 
Sei qui:  Scoprire Lipsia    Natura e tempo libero    Sport e vacanze attive
 

Via allo sport! Levare gli ormeggi!

Vacanze attive e svago in città

Salpare dal centro città per esplorare la natura? Quel che sembra un sogno, da tempo a Lipsia è realtà.

La città continua ad espandere la vasta rete fluviale. Perciò: "Levare gli ormeggi, si parte per il "Corso 1"! Nell'estate 2011, la rete di vie navigabili del Leipziger Neuseenland ha inaugurato il suo primo itinerario interamente navigabile, che unisce il porto cittadino di Lipsia al lago di Cospuden, il cosiddetto Kurs 1, ovvero Corso 1.

Sullo sfondo dei grandi parchi di Lipsia e delle ville risalenti al periodo della rivoluzione industriale, l'itinerario permette di contemplare le specie animali e vegetali uniche della foresta alluvionale di Lipsia. Le barche a motore possono navigare su questo tratto solo se in possesso di un'autorizzazione speciale. Sulle rive di questi corsi d'acqua sono presenti diversi caffè e ristoranti. Sono soprattutto i giovani e gli artisti a sentirsi attirati dall'affascinante combinazione di vecchi fabbricati industriali e ricche offerte per il tempo libero.
 
 
 
 
 
 

Pedalare a ritmo di musica

Lipsia offre una vasta scelta di magnifici itinerari per una gita in bici nel fine settimana. I paesaggi fluviali dell'Elster, del Pleiße e del Parthe, il canale Karl Heine, i nuovi laghi ricavati dalle miniere a cielo aperto, oltre alla rete cittadina di aree verdi, permettono di apprezzare la città da una diversa prospettiva.

Anche la ricca storia di Lipsia può essere esplorata attivamente in bicicletta. Il "Leipziger Notenrad", un itinerario tutto da scoprire in bicicletta creato a partire dall'iniziativa "Notenspur", ovvero "Strada delle note", unisce fra loro i tesori musicali di Lipsia.
 
 
 
 
 
 
Il Kanupark del lago di Markkleeberg, foto: LTM-Brzoska
Plagwitz, Canale Karl Heine, foto: LTM-Schmidt